workshop e seminari 2018/2019

_Laboratorio Robbiano 2019_COSTI.jpg

Il laboratorio inizierà con una parte di training teatrale basato sul movimento e sul respiro.
La direzione, l'abbandono, la linea curva e quella retta saranno gli strumenti che useremo per andare a scavare nell'emotività di ogni partecipante e rintracciare i sentieri interni di cui ogni attore ha bisogno per il proprio percorso nel personaggio e nel testo. Sentieri di terra battuta o vicoli asfaltati tutti utili a portare parte dell'umanità dentro al teatro. Ultimo passaggio di questa prima fase sarà aggiungere al respiro e al movimento la voce, una vocalità organica che si accordi perfettamente con lo stato dell'attore. Seguirà una breve parte sull'analisi del testo, ogni monologo sarà letto e sondato in parte a tavolino, in parte nello spazio per individuare i nodi drammaturgici, le parole chiave e i ganci d'interesse per l'essere umano che lo interpreterà. Il percorso non esclude la modifica parziale del testo, attenta e mai estrema, atta solo a rendere più interessante il gioco e importante l'esperienza del monologo.

SCOPRI DI PIU'
 

LUCE IN SCENA - Monica Gorla

24, 25 e 26 maggio 2019

_Laboratorio Luce_OK_FINALE_25 gennaio 2

La Luce è uno degli elementi scenici fondamentali per la realizzazione di uno spettacolo teatrale. La sua presenza, come la sua assenza, crea immagini e atmosfere, dissolve, accentua, scalda, raffredda, sfoca e vivifica la scena e con essa il lavoro dell'attore. La Luce in teatro è una compagna di viaggio, presente e reale anche per il regista, e nelle varie fasi della messa in scena diventa potente e drammaturgica insieme al testo, alle scene, ai costumi. La Luce in teatro è vitale e per ogni teatrante conoscerne le possibilità diviene irrinunciabile al fine di intensificare e approfondire il mestiere. Come funziona la luce in Teatro? Come si può rendere drammaturgico il suo utilizzo? Cosa implica, per un attore in scena, avere una luce fredda o una calda? Come è possibile trasformare l'idea di un'atmosfera in un progetto di illuminazione vero e proprio? Come si crea un linguaggio comune e condivisibile tra regista, attore e disegnatore luci? A partire da queste e tante altre domande, che spesso restano senza risposte per attori e giovani registi, nasce il workshop LUCE IN SCENA ideato e condotto da Monica Gorla, professionista dell'illuminotecnica in ambito nazionale e internazionale, che accompagnerà i partecipanti nel mondo della luce in Teatro: dalla conoscenza degli strumenti tecnici e della loro resa, fino alla costruzione di un proprio disegno luci, passando dall'osservazione e la sperimentazione, dalla teoria e la pratica.

SEMINARI PASSATI

WORKSHOP CON VINCENZO DEL PRETE

4 - 8 dicembre 2018

Il laboratorio è rivolto a chiunque sia interessato ad approfondire lo studio del corpo come strumento scenico.

Attori, danzatori, professionisti e non professionisti.

Questo workshop si pone come allenamento intensivo e vivo della creazione scenica.

Lo svolgimento del lavoro, oltre ad essere un'esperienza formativa rappresenta un momento di scambio tra i partecipanti. Ogni giornata comprende sia una parte dedicata al training, sia momenti di improvvisazione e di composizione, che consentiranno di sperimentare un approccio personale al movimento, alle relazioni, ai sentimenti, all'immaginazione, allo sviluppo sensoriale di ogni attore/danzatore.

Si chiede ai partecipanti la memoria di un pezzo teatrale di repertorio.

Scadenza iscrizioni: 23 novembre

LEGGENDO AD OCCHI CHIUSI - Dominique De Fazio

22, 23 e 24 marzo 2019

Seminario DE FAZIO_MARZO 2019.jpg

COSA PUOI ASPETTARTI DA QUESTO SEMINARIO

Sarai informato sulle differenze tra teatro e film come linguaggi drammatici, e di conseguenza, sulle differenze tra recitazione teatrale e cinematografica.

Sarai orientato su come leggere un’opera teatrale o una sceneggiatura in modo che ti sia chiaro “su cosa lavorare” nelle tue prime prove.

Sarai toccato profondamente, e resterai sorpreso di quanto sia intensa la vita ordinaria delle persone e di quanto già conosci di essa.

Non appena terminato il seminario sarai una persona più capace di recitare rispetto a chi eri quando lo hai cominciato.

LA STRUTTURA DEL SEMINARIO

Durante il seminario riceverai una selezione di parti di scene tratte da testi teatrali e sceneggiature cinematografiche.

Di seguito, il maestro Dominique De Fazio guiderà i partecipanti attraverso la lettura e l’analisi delle scene.

Chiederà ad alcuni volontari di alzarsi in piedi e fare una prima prova.

Allo stesso modo, guiderà dei volontari alla preparazione di una scena, sia tratta da un testo teatrale che da una sceneggiatura.

© 2017 by Federica Frigo Fotografia

  • Facebook - Black Circle
  • Instagram - Black Circle